30
Lug
06

Canicule pramzana

Che due scatole.

Oggi volevo mettermi qui e scrivere qualcosa, magari decidere anche cosa scrivere (non è così ovvio), senza semplicemente sparare la prima cosa che mi viene in mente. Ma c’è troppo caldo, e troppa afa.

Questa non è solo la prima cosa che mi viene in mente, ma anche l’unica. Quindi…

Ma solo un parmigiano può capire al meglio la nostra condizione. Diceva la mia bisnonna (me l’hanno riferito…): Quand a Pärma a’ piöva, i’äter i foghen (quando a Parma piove, gli altri affogano). Se i tg continuano a tranquillizzare il popolo affermando che le temperature sono calate grazie ai temporali (ma se sono veramente calate, perché dovete comunicarcelo? non siamo capaci forse di capirlo?!? va beh. Grazie TV…), ebbene, qui a Parma non abbiamo visto né acqua né fresco

L’ombrellone parmigiano colpisce ancora. E noi, cuociamo… ma a fuoco lento, mi raccomando!

Annunci

5 Responses to “Canicule pramzana”


  1. 1 debianshell
    30 luglio 2006 alle 21:33

    parole sante… il sogno di chi vive in questa fossa di umidità ribollente è fuggire…. è anche vero che la maggior parte della gente che vive in questa zona non si puo nemmeno definire come “persona” (questo per esperienza personale XD), ma vabbè… siamo nati qui… aspettiamo di scappare e poi magari tornare qui a morire come fanno le anguille o i salmoni.
    omg troppo pazzo? XD

  2. 30 luglio 2006 alle 21:36

    A Torino non ce la passiamo poi tanto meglio ..
    A dire la verità, nemmeno qui si è visto un temporale. Il più recente risale a mercoledì.
    Il fatto è che, anche con un temporale, non è che la situazione migliori. Cioè, nell’immediato un po’ si .. ma poi, tutto torna come prima.

  3. 30 luglio 2006 alle 21:37

    mercoledì… mercoledì… di che mese?!?

  4. 30 luglio 2006 alle 21:38

    Mercoledì della scorsa settimana 😀
    Voi aspettate da ancora più tempo?

  5. 30 luglio 2006 alle 21:41

    Ebbene sì. Tutto ciò che ho visto è uno squasso d’acqua (un veloce temporale) venerdì. Non si è neppure bagnata la terra: stava ancora ‘gocciolando’ che già tutto era asciutto. Prima di allora… beh, non ricordo l’ultima acqua che ho visto. Escluse docce e simili…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: