01
Ago
06

Continua la guerra

Tiro. Sidone. Beirut

Cosa sono? Sono città. Sono in Libano, e fin qui nessuno ha dubbi. Dubbi invece cominciano ad esserci una volta che queste città vengono posizionate nel Libano stesso.

Dall’inizio del conflitto viene affermato da tutti che la parte sud del Libano è occupata dai guerriglieri Hezbollah. E la parte sud del Libano, secondo le affermazioni di Israele, è l’unica che interessi loro. Bene (si fa per dire).

Andate allora su Wikipedia e guardate la mappa del Libano; cercate le città nominate in questi giorni dagli attacchi, in particolare Beirut, la capitale del Libano. Era una delle città più prospere del medio oriente, centro culturale ed economico del Libano. L’areoporto internazionale di Beirut è ormai un cumulo di macerie, come tutte le infrastrutture della città.

Dove si trova Beirut? Ecco, questo quesito apparentemente geografico sta diventando secondo me l’emblema dell’assurdità di questo conflitto.

Assurdo. Un attacco nato per eliminare gli Hezbollah, che erano un partito di minoranza nel Libano indipendente di questi anni. nel Libano che aveva rifiutato le interferenze siriane, che aveva ottenuto l’uscita dal paese delle truppe della stessa Siria. Assurdo. Ora Hezbollah sta ottenendo consensi sempre più ampi, combatte fianco a fianco con le truppe dell’esercito regolare, ed è stato ringraziato dal primo ministro Siniora (notoriamente anti-siriano ed anti-integralismo) per il tributo di sangue dato per la difesa del Libano.

Che obiettivo vuole raggiungere Israele?

Annunci

1 Response to “Continua la guerra”


  1. 1 agosto 2006 alle 21:04

    Per continuare sull’onda del mio commento precedente in stile-Risiko, direi che per sapere l’obiettivo di Israele bisognerebbe sapere che “carta obiettivi” ha pescato Olmert all’inizio del “gioco”.
    A parte gli scherzi e le battute.
    La tattica di Israele sta diventando un boomerang.
    Come se ormai, una volta iniziata la battaglia, per inerzia, non si possa ritirare per la paura di risultare “debole” agli occhi del mondo, chiudendo qui un conflitto che si è prolungato già più del dovuto, e che anzi, non sarebbe mai dovuto cominciare.
    Non so.. ho l’impressione di un Occidente in versione “vacanziera”. O peggio ancora, in atteggiamento di chi vuole la botte piena e la moglie ubriaca. Ma spero di sbagliarmi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: