04
Ago
06

dulcedo et spes nostra

La citazione mi è venuta in mente non appena sono venuto a conoscenza delle origini del nome del Segretario del Dipartimento di Stato americano. La dulcedo non è il suo forte, ma purtroppo tiene almeno qualche redine del mondo, quindi bisogna sperare, almeno che non compia cavolate (se poi la eleggono a presidentessa degli USA…).
Condoleezza Rice. Che nome è?!? Ebbene, l’arcano è presto risolto.

ll padre di Condi era un appassionato di musica, e conosceva sufficientemente bene gli spartiti musicali e le notazioni di ritmo. Prese una decisione a mio avviso coraggiosa: avrebbe dato a sua figlia il nome di una notazione di ritmo. Ma quale? Allegretta Rice? No, eccessivo. Andante Rice? Andantemanontroppo Rice?

Nulla di tutto ciò. L’avrebbe chiamata Condolcezza Rice. Peccato che non sempre gli impiegati di anagrafe abbiano spiccate doti linguistiche. Capita che una c venga scambiata con una e… E che Condolcezza si trasformi in Condoleeza…

Che dire… Fin dalla nascita la dolcezza le è stata tolta!

Annunci

1 Response to “dulcedo et spes nostra”


  1. 1 Hunter Clemmons
    4 agosto 2006 alle 20:46

    Oh Oh Oh Oh Dami non e` carino offendere altre persone per quanto riguarda il loro nome di battesimo,specialmente la futura presidentessa degli States, che ti assicuro vincera` le prossime elezioni contro Hillary(la tua amica!)…Continue with your good work Condi you have my full support!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: