15
Set
06

Politica

Ho notato che un blog deve essere politico.Sembra che noi italiani siamo un popolo di allenatori, di capi di stato e di osservatori della società. E chi si astiene, in alcune situazioni, dal parlare, sembra un omertoso…

Perciò, ecco un riassunto della politica di questo periodo. Vista con i miei occhi, quindi senza alcun presupposto di veridicità né di obiettività, senza alcuna completezza e con una precaria parzialità.

Cosa cavolo sta succedendo in Italia? Ci si barcamena, si cerca di andare avanti, e di stare attenti al non buttare all’aria quel poco di buono che resta… Quindi, se Bersani spara delle liberalizzazioni, sembra vada contro ad un palazzo costruito meglio possibile (mentre le professioni italiane sono ben lontane dalla perfezione).

Abbiamo avuto un governo delle novità. È un po’ come Benedetto XVI, per certi versi (che non me ne voglia…).

Prodi non era né una faccia nuova, né una persona pratica. Ha dovuto fare un governo solo di due fasci ben distinti (fasci=fascine! Per favore, fate che il dizionario serva a qualcosa, e non usate sempre e comunque l’inventiva!), ovvero di un ala radicale/estremista (di tipologie diverse…) ed un corpo ‘riformista/moderato/…’. Ha ispirato enormi aspettative in alcuni, ha deluso altri, ha stupito altri ancora. Molti si erano incavolati alla sua elezione. Molti avevano detto ‘dura x giorni (per x tendente a 0)’. Eppure va avanti, eppure delude quelli che avevano sogni, stupisce alcuni delusi, sta a meza via tra l’inattività e il rivoluzionario. Ha unito gli estremisti ai moderati, senza avere per ora spargimenti di sangue, e soprattutto ha sostituito l’Insostituibile senza provocare ‘MORTE, DISTRUZIONE E MISERIA’.

E Benedetto XVI? Non era un volto nuovo, né una persona pratica. Ha deluso molti, creato aspettative, stupito, all’elezione. Doveva unire i ‘riformisti’ (sacerdotesse, eliminazione del voto di castità,…) agli integralisti (le donne non possono avvicinarsi all’altare, la messa con canzoni è eccessiva… solo gregoriano! e scomunichiamo un po’ di gente, che fa tanto Inquisizione!). E in questi anni sembra che non abbia fatto niente, o ha fatto moltissimo. Ha attratto migliaia di persone a San Pietro ogni mercoledì, ha stupito i delusi, ha meravigliato la società, ha deluso le aspettative.

Che sia questo il segno dei tempi? Sembra che tutto sia destinato alla mediocrità… Per l’amor di Dio, non voglio assolutamente dare del mediocre a Benedetto XVI, anzi. È la situazione socio/politica che mediocrizza tutto.

‘In medio stat virtus’, e quindi abbandoniamoci tutti a questa bella ignavia, e cerchiamo di trasformare tutti in politically correct! Peccato che per arrivare a questo obiettivo pensiamo di stabilizzare la società a come è adesso. La Cina deve stare ferma, le riforme bisogna evitarle, ‘toccate-pure-tutto-ma-niente-che-cambi-la-mia-vita’.

E che dovremmo fare?

Boh. Posso solo elencare leggi che vorrei vedere firmate da Napolitano (ovvero, approvate in non so quale modo, ma approvate).

  • separazione IMMEDIATA della Telecom Italia S.p.A. dalla rete telefonica italiana. L’Italia siamo noi, la rete telefonica è italiana, quindi è di tutti. Non è mia, non è tua, è di tutti e non è di Tronchetti-Provera.
  • adozione del Free Software da parte della Pubblica Amministrazione. Altrimenti è inutile far pagare milioni di € di multa alla Microsoft. Bisogna farle capire che il concetto di proprietà del software NON ESISTE.
  • eliminazione FISICA della legge Urbani (i commenti a voi).
  • rifinanziamento della iniziativa ‘Un c@ppuccino per un pc’ (sì, sono anche egoista.. e poiché mi vorrei comprare un portatile, mi farebbe comodo un finanziamento agevolato…).
  • indipendenza ASSOLUTA della RAI. Il concetto è lo stesso della rete telefonica: la RAI non è mia, non è tua, è di tutti e non è di Prodi, di Berlusconi, di… (metti qui il nome che vuoi). E quindi non voglio pluralismo ma libertà.
  • non è una legge, ma ci starebbe bene: vedere il Libano finalmente in pace… e sapere che la Repubblica Italiana ha dato una mano a far ritornare il Libano una nazione all’avanguardia, un paese nel quale essere fieri di vivere. E magari, vederlo nell’Unione Europea.
  • vedere un Autorità Militare EUROPEA superiore a tutti, che serva all’ONU come portavoce e come FORZA.
  • vedere un’unica linea di politica estera EUROPEA

Cos’altro dovrei dire? Sulla RAI ho già parlato… sul digitale terrestre, che è una vera e propria PORCATA a norma di legge, non so cosa dire, se non che non lo voglio. Perché diventi una mia necessità NON DEVE diventare un obbligo legislativo, NON DEVE semplicemente proporre delle stupidate rifritte (esempio: ‘tutta-la-champions-league-la-serie-A-B-C-D-E-…-Z-la-UEFA-e-simili’) ma permetterci di SCEGLIERE liberamente, che NON significa scegliere tra un reality e un reality e un varietà.

Sulla guerra? Boh, vedrete che l’Iran ha i mesi contati. Date a Bush il tempo di passare le elezioni di novembre, e vedrete… cose già viste.

Sui politici con la p minuscola? Cosa mai dovrei dire sui cosiddetti onorevoli? Boh… Che esistono anche dei politici degni di cotanto nome. Ma siccome fanno sfigurare gli altri, vengono accusati di non capire una cioféca. Perché questo è il potere dei cretini, ormai. Che non governano, magari, ma déttano le mode. E quei pochi che sono ‘normali’, per non sembrare pecore nere, si adeguano. O scappano…

E cosa dovrei dire?

“Please, please, please…
Let me, let me, let me
let me get what I want this time.”

e grazie agli Smiths…

Annunci

2 Responses to “Politica”


  1. 15 settembre 2006 alle 22:36

    Beh, quello che vorresti veder realizzato è ciò che desiderano moltissimi italiani, ma lo vedremo mai realizzato? Mah…

  2. 18 settembre 2006 alle 11:49

    ciao volevo segnalarti questo community blog sul citizen journalism (si possono pubblicare articoli senza alcuna registrazione):
    http://www.Lamianotizia.com
    Facci un salto se ti va e magari pubblica pure qualche tuo post, tanto puoi anche linkare il tuo blog.
    A presto!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: