06
Mar
07

Feisty ed eciadsl… risolto!

NOTA BENE. Mantengo il post online solo per “dovere di cronaca” (e perché ci tengo un pochino a questo ormai frequentato post!). La guida, aggiornata alla versione 0.12, per eciadsl ed Ubuntu, la trovate su https://maipaura.wordpress.com/eciadsl-la-guida/ , tutti i commenti e gli aggiornamenti sono raccomandati in quella pagina.

Post rapido, per chi stesse cercando info sull’utilizzo di eciadsl per i modem ADSL USB con Ubuntu Feisty Fawn 7.04, seguito della guida su eciadsl ed Edgy

Purtroppo eciadsl non è compatibile con il Kernel Linux >= 2.6.18, e siccome Feisty utilizza il kernel 2.6.20(.14), eciadsl non è utilizzabile con Feisty e seguenti (così come non è utilizzabile con Fedora Core 6/7 e con OpenSUSE 10.2/10.3).

Ho chiesto agli sviluppatori di eciadsl: purtroppo nessuno di loro utilizza più modem ADSL USB. Lo sviluppo di una versione compatibile con i nuovi kernel non è quindi per ora in vista. Suggerimento? comprate un modem ethernet…

-=o0o=-

updates: sembra che un uomo di buona volontà abbia realizzato una patch per eciadsl che gli permette di funzionare su kernel superiori alla versione 2.6.18, potete scaricare eciadsl 0.11 con patch da questo link.

Ho anche provveduto a modificare rapidamente i files per utilizzare bash in Ubuntu 6.10 e 7.04, visto che /bin/sh in (K/X/Ed)Ubuntu è collegato a /bin/dash, che con eciadsl ha qualche problemino. Qui il file.

Inoltre un metodo sicuro per installare ed usare eciadsl senza sforzi:

  1. spacchettate ed installate (vedi manuale, non c’è nulla di speciale)
  2. configurate usando eciadsl-config-text (e non eciadsl-config-tk che da’ problemi)
  3. [facoltativo] createvi uno script per shell o un semplice link sul desktop che lanci su richiesta (da terminale) il seguente comando:
    sudo killall eciadsl-ppoeci
  4. fate partire eciadsl con
    sudo eciadsl-start
  5. quando eciadsl si pianta tentando di sincronizzarsi con il provider, voi uccidete con sudo eciadsl-ppoeci, ovvero fate doppio click sull’icona che avete creato
  6. eciadsl dal terminale dopo pochi secondi riproverà… e tutto funzionerà!

Vi consiglio comunque di tenervi aggiornati attraverso il forum di eciadsl, che con questo blocco ha ripreso vigore. Io con il mio router ADSL2+ ormai vivo sereno, comunque…

Annunci

19 Responses to “Feisty ed eciadsl… risolto!”


  1. 31 marzo 2007 alle 14:33

    La presenza del pacchetto eciadsl nei repo di feisty non vuol dire nulla… Se controlli il changelog del pacchetto, l’ultima modifica effettuata è del 3/01/2006, ben prima dei nuovi kernel. Il pacchetto in feisty è solo un upload automatico.
    Io non ho peraltro mai capito quale utilità avesse il pacchetto con dapper e con edgy (e infatti ho sempre dovuto compilare il tutto… poco male).
    Noto proprio oggi, però, una nuova patch sui forum di eciadsl (realizzata il 29 marzo… certo non ancora applicata su Ubuntu Feisty Fawn), applicata ieri al cvs di eciadsl. Sembra che funzioni, provvederò ad aggiornare il post.

  2. 3 Paolo
    13 aprile 2007 alle 12:59

    Ciao, volevo avvertirti che la patch funziona perfettamente su Feisty (l’ho appena applicata).

  3. 13 aprile 2007 alle 22:53

    grazie mille, Paolo, ho provveduto ad aggiornare i due post e ad arricchirli un po’… c’è anche il pacchetto con patch applicata e quello con modifiche per usare /bin/bash invece di /bin/sh…

  4. 22 aprile 2007 alle 00:23

    Feisty con la patch funziona. Grazie meravigliosa comunità Open Source

  5. 6 NapolitanUbuntist
    22 aprile 2007 alle 21:31

    Funziona tutto, ma mi ha cambiato la directory base dei files da /usr/bin a /usr/local/bin … a parte questo tutto ok. Questa volta pensavo che davvero fosse finita l’era del modem ADSL USB su ubuntu…

  6. 22 aprile 2007 alle 22:03

    @ Francesco: sono contento di vedere che la comunità del Free Software fa la sua meravigliosa figura anche qui! Buon proseguimento, e quando hai bisogno…

    @ NapolitanUbuntist: sì, la compilazione di eciadsl segue regole diverse (ovvero: non segue gli standard) delle installazioni da pacchetti .deb… poco male, no?
    Cmq, ho controllato, e la specifica sul funzionamento immediato dei modem USB su Ubuntu è ancora attiva… anzi, approvata! Vedremo se va avanti…

  7. 8 Enrico
    29 giugno 2007 alle 16:57

    Aiuto! ho installato da due giorni Ubuntu e sono ancora completamente ignorate del mondo linux. Ho un modem ADSL USD Kraun. Ho scaricato eciadsl 0.11 con patch che dovrebbe permettermi di poter utilizzare il mio modem, ma non riesco a capire come fare per scompattarlo e installarlo.
    Fino a oggi ogni tentativo è andato a vuoto. . . . Che mi indica la retta via? Grazie

  8. 29 giugno 2007 alle 21:47

    @Enrico:
    dovrai usare il terminale per fare tutto questo… (lo trovi sotto ad Applicazioni -> Accessori -> Terminale; ti conviene aggiungertelo al pannello con un click destro sull’icona, ed “Aggiungi al pannello”).
    Dunque, iniziamo.
    Per scompattare, devi prima posizionarti nella cartella dove hai il file .tar.bz2. Se è /home/[tuo nome utente]/, sei a posto. Se no, inizia scrivendo cd ~/Downloads/ (dove “Downloads” sta per la cartella dentro alla tua home dove hai messo il file, e la ~ la ottieni con Alt Gr + ì).
    Ora, con tar -xvjf eciadsl-usermode-0.11-patch-ubuntu.tar.bz2 lo scompatti (il nome è molto lungo, ti basta scrivere le prime lettere e premere “TAB” per l’autocompletamento….).
    Ora abbiamo una cartella con tutti i file necessari, per andarci, il solito cd ./eciadsl-usermode-0.11/ (anche qui, l’autocompletamento è una manna…).
    Ora, se hai già installato il pacchetto build-essential (e dipendenze… fatto, vero?), ti basta per installare dare i seguenti comandi:
    ./configure
    make
    sudo make install

    uno dietro l’altro, premendo invio alla fine di ogni comando.
    Ora, per la configurazione, ti basta digitare eciadsl-config-text e seguire le istruzioni. Prima però dovresti, con l’aiuto del manuale (lo trovi sul sito di eciadsl, anche in italiano) dovresti aggiungere un file .synch adatto alla tua linea, o generartene uno da windows…

    That’s all. Chiedo scusa se molte delle cose che ho scritto ti sono risultate ovvie o addirittura offensive, ho voluto scriverti ogni passaggio punto per punto conoscendo la difficoltà di chi si trova per la prima volta con davanti il grandioso terminale di GNU (la BASH!)… Se hai altri problemi…

  9. 10 enrico
    30 giugno 2007 alle 17:46

    Grazie Damidalla. Non devi pormi nessuna scusa, per un neofita come me una parola spesa in più è sempre più utile di una parola in meno! Ora il processo da seguire mi è molto più chiaro. Ho però ancora qualche problemino. . . .
    Provando a installare build-essential tramite “sudo apt-get install build-essential” mi dice “E: Impossibile trovare build-essential” Che faccio??
    Ho l’impressione che avrò anche qualche problema con la creazione del file .synch ma di quello ti chiederò quando avrò finito di leggere il manuale. Grazie
    ciao
    Enrico

  10. 11 Enrico
    9 luglio 2007 alle 17:12

    nonostante i tuoi preziosi consigli, ho gettato la spugna e ho acquistato un router. . . .

  11. 12 marco
    10 luglio 2007 alle 11:47

    Prima però dovresti, con l’aiuto del manuale (lo trovi sul sito di eciadsl, anche in italiano) dovresti aggiungere un file .synch adatto alla tua linea, o generartene uno da windows…
    Ciao Damidalla,
    grazie mille per il tuo contributo.
    Volevo sapere come faccio a sapere il .synch per il modem D-Link DSL200 (non so se e’ Rev B oppure generation III) per provider tiscali, li devo provare tutti?
    Inoltre col la feisty si e’ arrivati al kernel 2.6.20-16-generic, devo comunque applicare la synch.patch consigliata dal sito di eciadsl, oppure le tue modifiche per il problema del kernel bastano da sole?
    Ciao,
    Marco

  12. 10 luglio 2007 alle 12:10

    @enrico: non devi affatto scusarti, visto che ti sei salvato da future torture cinesi per eventuali incompatibilità con futuri kernel… speriamo che si trovi una soluzione stabile in futuro… cmq, buona fortuna per il tuo proseguimento su GNU/Linux!

    @marco: in linea puramente teorica, dovresti, sì, provarli tutti. Uno che funziona dovresti trovarlo, ma il tempo da buttare è notevole… Ti consiglio, se sei in dual boot, di seguire il manuale e generarti da Windows (lo so, non è bello…).
    Per la patch, dovrebbe essere sufficiente il file allegato a questo post (o quello patchato ufficiale, o quello da me modificato per Ubuntu.
    Per il modello, invece, del DSL200, dovresti trovare la scritta sull’etichetta nel retro del tuo modem. Ti auguro sia un rev.b e non un 3rd generation, che sembra avere problemi vari e sparsi. Resto comunque a tua disposizione, per ogni eventualità (anche se eciadsl non lo uso più… San Linksys WAG-200G!).

    Buona giornata…

  13. 10 luglio 2007 alle 12:23

    ah, dimenticavo: per installare build-essential dovrebbe bastare (ma è necessario farlo) inserire il cd da cui avete appena installato Ubuntu… appena a casa controllo la miglior modalità per installarlo ed aggiorno il post… con il commento sull’installazione è diventato abbastanza completo…

  14. 15 fabio
    10 luglio 2007 alle 12:37

    Ciao Damidalla e marco,

    mi trovo nella stessa situazione che descrive marco.
    Ho istallato il pacchetto build-essential direttamente con Synaptic (tool grafico).
    ho eseguito tutti i passaggi senza problemi adesso devo caricare un file di synch…

    ho un dual boot con lo schifo di Vista… si puo ricavare lo stesso il sync?!?

    Il modem è un DSL-200 Generation II Ver:B1 ?!?!?

    ciao
    fabio

  15. 16 Gerardo
    10 luglio 2007 alle 13:12

    http://fnardi.altervista.org/eciadsl-usermode_0.11-1_i386.deb

    Ho fatto il pacchetto .deb per Ubuntu Feisty per Eciadsl. Mi dite se funziona? Grazie 🙂

  16. 17 meow
    27 luglio 2007 alle 03:47

    Io ho seguito un’ altra guida ecco il link http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/Modem/DigicomMichelangeloUsbCx in questo sito qua E FUNZIONA! il firmware (il file con dentro il fw è CnxEtU.sys) l’ho trovato nell’hard disk nella partizione di win ME ( e non nel cd del driver del modex per windows) si decomprime l’archivio con “sudo ./cxacru-fw CnxEtU.sys cxacru-fw.bin” ma leggete in quel link c’è scritto tutto, io ho il modem DIGICOM MICHELANGELO ADSL USB C (pppoa) e va bene pure x questa versione (chipset Conexant-Access Runner) ho ubuntu 7.04… Volete altre informazioni? Non saprei..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: