22
Mar
07

Dies illuxit

(trad.: è spuntato il giorno)

No, non chiedetemi perché. Ma oggi sono soddisfatto, forse anche un po’ contento. Guarda caso, proprio quando ho preso in mano la mia dashboard per scrivere questo pezzo, Paolo Conte ha fatto capolino con Quadrille (pezzo di musica-cabaret…).

Tornando a casa dall’università mi sentivo forse anche in vena di andare avanti, di non andarmene una volta per tutte. Vedrò…

Ho guardato in alto, al cielo. Blu, con qualche spunto di bianco, scarabocchi di nuvole. Qualche ramo davanti, un cielo un po’ chiuso. Ma guardando bene… sono gemme, quelle… E anche loro si apriranno, e verranno fuori nuove foglie, e faranno ombra sotto un cielo ancora più blu (… ma il cielo è sempre più blu!)

Novità quindi non ne ho, se non un po’ di gioia in più.

Sto lavorando, è tardi e adesso arrivi tu,
conversiamo…come faccio? Vuoi tu dirmelo?
C’era una volta un bel linguaggio che mai più
ho parlato, non ti spiace ricordarmelo?…

Paolo Conte, Gong-oh

Annunci

1 Response to “Dies illuxit”


  1. 1 Lorenzo
    25 marzo 2007 alle 20:28

    ehi, ma bene, vedo ke qualcuno sta rinascendo, spero non per l’effetto della troppa aguardiente tracannata ;-)!!!
    Bene bene, contina così damià, stai sulla strada giusta, piano piano ne uscirai da questa situazione di merda.
    Tantissimi auguri per tutto, davvero!
    ciao damià!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: