Archivio per giugno 2009

29
Giu
09

foto [1] – Il fiore è mio


Il fiore è mio, inserito originariamente da damidalla.

Mi diverte, spesso, fare foto. A volte ne sono pure orgoglioso. Non sono molto bravo, ne convengo, ma… beh, ve le beccate come sono.

Proposito: inserire una foto su flickr una volta a settimana. Fanno 52 foto all’anno – ne avrò la costanza?

Almeno, così non abbandono questo povero blog… e pubblico le mie foto, due piccioni con un blog!

Nella foto: istantanea di ape “in decollo” da un fiore d’arancio. Tipico arancio di Vigolante (PR), ovviamente!

Annunci
16
Giu
09

Vita da Scrubs

Ci sono dei giorni in cui ti senti il personaggio di una sit-com americana. Scrubs calza a pennello.

Il narratore sei te stesso, e commenti la tua vita con battute argute e pungenti, ma in fin dei conti nella puntata è come se ignorassi completamente quello che dici. Più o meno… ok, ok, non ho battute argute e pungenti – come sceneggiatore non sarei il massimo, e magari scriverei sketch più divertenti di quel che faccio… Però ignoro quel che dico: è già un passo avanti, no?

Alla fin fine, cosa ci vuole per una sit-com decente? Situazioni paradossali: yeah, mi sa che ce le ho. Un qualcuno tormentato da pare mentali: here I am! Qualche amico: sì, quelli non mancano (strano, no?). Pene d’amor perduto: ok, fatto. Situazioni lavorative assurde: oh beh, tra clienti non paganti e LEN (che rientra nella prima categoria) ne ho a iosa.

Altro? Beh, qualche risata fuori posto la posso tirare fuori io, la musica di sottofondo… ecco, cavoli! La musica di sottofondo! «A quale gamba mi devo attaccare per avere una cavolo di colonna sonora?» (cfr. I Griffin, Brian)

Una bella colonna sonora, di quelle con canzoni tristemente romantiche mentre guardo cinematograficamente l’orizzonte ed il sole che tramonta, e romanticamente tristi mentre penso ai bei tempi andati… E magari pure fique e ritmate quando (per caso) sono fuori a divertirmi… Insomma, conviene pure, eh! Concerti continui, la musica si sente sempre come in prima fila, e nessun rischio di beccare la canzone sbagliata nel momento sbagliato! E poi, vuoi mettere l’effetto film?

promemoria: cercare i megastereo multidirezionali che usano a manetta nelle serie tv americane


p.s.: mi dispiace, ma nel tuo ragionamento c’è un solo errore. Mai è successo che

fulsere quondam candidi tibi soles,
cum ventitabas quo puella ducebat